Sei qui: Home > Notizie > Attualità

Una città che intende fare del recupero e della valorizzazione del proprio patrimonio storico e artistico uno dei plus su cui puntare per l'attuale sviluppo del territorio.

Una città che intende fare del recupero e della valorizzazione del proprio patrimonio storico e artistico uno dei plus su cui puntare per l'attuale sviluppo del territorio. E' in questa ottica che nel fine settimana scorso si è inserita là IX edizione di "Antiche arti...ne' lo Medioevo", promossa dal Gruppo armata medioevale città di Amelia,, in collaborazio-, ne con il Comune e varie associazioni. Occasione che ha riportato alla luce vari aspetti della vita medioevale, sia attraverso una conferenza storica sia riproducendo per le vie del paese l'accampamento degli armati, il tiro con l'arco storico, l'esibizione di gruppi storici e dei balestrieri umbri, il mercato medioevale e il banchetto in stile, ma anche con i concerti e il campionato regionale di balestra. E accanto a questo tipo di rievocazione, sabato, si è svolto il convegno internazionale "Patrimonio artistico: furti e recuperi" - nel quale è stato premiato l'ex ministro per i beni culturali Francesco Rutelli, per il patrimonio recuperato -. nell'ambito del master internazionale di criminologia nel mondo dell'arte che ancora fino al 31 agosto ospiterà ad Amelia 22 studenti di 6 Paesi, oltre a docenti di rilevanza internazionale. "Un master che testimonia quanto abbiamo a cuore le bellezze architettoniche del territorio - osserva l'assessore al patrimonio e al turismo, Franco Santarelli -. Una bella occasione per far conoscere le bellezze Amerine anche all'estero, un ulteriore veicolo di cultura e strumento di promocommercializzazione della città e del territòrio".

 

Fonte Corriere dell'Umbria 14/07/2009

Articoli correlati

Commercio e dintorni
Le meravigliose cisterne romane
Amelia - I nostri Beni Culturali



Prenota ora

Invia una richiesta per conoscere le nostre disponibilità.



Ho letto e accettato il trattamento dei dati ai fini della Privacy