Ieri sera 2 novembre nella sala Conti Palladini della Biblioteca comunale di Amelia si è svolto il primo incontro organizzativo inerente alla manifestazione Natale amerino 2017.


 L’amministrazione comunale, nella figura del sindaco Laura Pernazza, si è detta soddisfatta della partecipazione dei commercianti e dei rappresentanti delle associazioni presenti sul territorio.

La tavola rotonda costituitasi con lo scopo di dar vita a eventi che possano interessare tutti i week end dal 24 novembre, giorno in cui si celebra Santa Fermina Patrona di Amelia, fino al 6 gennaio ha visto l’intervento del neo presidente della Pro Loco di Amelia Giorgio Paoluzzi, del presidente del Gruppo Sbandieratori città di Amelia Alessandro Quadraccia, di Manuela Lombardelli di Oltrevento, del consigliere comunale Tamara Grilli e di due rappresentanti del Comitato Festeggiamenti Amelia, gruppo di nuova costituzione.

Le edizioni passate

Gli anni passati il “Natale amerino”, la cui gestione era affidata all’associazione di commercianti Amelia.com, convogliava una serie di eventi in un’unica giornata. Le novità di quest’anno sono dunque molte a partire dalla volontà di animare i fine settimana dell’intero periodo natalizio. Verrà installata una pista di pattinaggio sul ghiaccio in prossimità dei giardini pubblici che avrà una superficie di circa 400 metri quadrati, una delle più grandi dell’Umbria. Anche per ciò che concerne l’illuminazione natalizia di piazza XXI settembre il sindaco ha accennato a un progetto innovativo rispetto al passato. Il tradizionale albero sarà sostituito da una struttura moderna in ferro che verrà illuminata.

Gli eventi 2017

Per ciò che concerne gli eventi veri e propri, si parte il 24 novembre con i festeggiamenti per Santa Fermina. Alle ore 10 l’associazione Gemellaggi accoglierà una delegazione della città di Civitavecchia. Il gruppo Sbandieratori di Amelia terrà uno spettacolo in piazza XXI settembre, a seguire l’intera compagine si sposterà nella zona del Duomo per assistere a un concerto della Banda di Amelia e partecipare alla Santa Messa delle ore 11.15 (altre funzioni eucaristiche si terranno sempre in Duomo alle ore 9 e alle ore 17.30). Nel pomeriggio, a partire dalle 15.30 un corteo storico si snoderà per le vie del centro amerino per raggiungere la piazza del Comune dove avverrà la tradizionale consegna dei ceri. Il corteo quest’anno sarà aperto da un carro trainato da buoi, omaggio alla tradizione che ritiene che le spoglie dei due santi siano state trasportate da un carro.

La Pro Loco, in collaborazione con il Comitato Festeggiamenti Amelia, animerà piazza Marconi con un punto ristoro, bancarelle e musica.

Associazione commercianti

Essendo il consiglio direttivo di Amelia.com dimissionario, è stato chiesto alla Pro Loco di assumersi l’incarico della coordinazione delle varie iniziative che l’amministrazione e le diverse associazioni amerine stanno mettendo a punto per il periodo natalizio. Il presidente Giorgio Paoluzzi ha accolto con entusiasmo la richiesta e si è dichiarato pronto a discuterla con il consiglio.

Lo stesso Paoluzzi ritiene che l’incontro di ieri sera abbia avuto un risvolto positivo, crede che ci sia voglia di fare per animare quello che egli stesso ha affermato “essere uno dei periodi più belli dell’anno non solo per i credenti, ma anche per i bambini che vivono questa festività come qualcosa di magico”. Per il presidente della Pro Loco è quindi fondamentale che Amelia riesca a dotarsi di un’immagine accogliente, affiancata da appuntamenti in grado di richiamare un sempre maggior numero di visitatori.

Segui ameliaonline per rimanere aggiornato sulle novità ed il programma del Natale Amerino