Il team di ameliaonline ti fornisce gli orari aggiornati e tutte le informazioni utili riguardo la tratta Amelia - Orte stazione FS.

Proprio la sua posizione di confine fa si che Amelia si presti come punto di partenza per visitare molte bellezze del centro Italia; Incantevoli città, meraviglie naturali e suggestivi siti archeologici vi attendono in escursioni più o meno impegnative.

 

Se decidete di raggiungere Perugia in macchina e non amate il traffico cittadino consigliamo di avventurarvi al centro storico con i mezzi pubblici;

fate la conoscenza del comodo,e controverso, Minimetrò;un sistema di trasporto automatico su rotaia, di recente costruzione.

 

 

Il lago Trasimeno è il posto ideale per una escursione in una piacevole giornata di sole se vi trovate nei pressi di Perugia.

A pochi km dal capoluogo Umbro troviamo infatti il 4° lago più grande d'Italia ed il più esteso dell'Italia centrale.

 

Situata alle falde del monte Ingino, Gubbio offre scorci davvero suggestivi, panorami mozzafiato e in un particolare momento dell'anno un calore unico e,senza ombra di dubbio, travolgente che vi farà amare questa città e solo allora capirete di essere davvero arrivati nella città dei matti.

 

A pochi minuti da Amelia troviamo Narni, cittadina affacciata sulla splendida valle del Nera, coronata da un'altra delle bellissime roccaforti del cardinale Albornoz.

 

Nel comune di Montegabbione, in provincia di Terni, si trova questa imponente città-teatro, voluta dall'architetto Tomaso Buzzi, che sorge vicino ad un antico convento fondato da San Francesco d'Assisi nel 1218.

 

Abitata attualmente da soli 12 residenti Civita si trova al centro della valle dei calanchi, che deve la sua forma ad un inarrestabile processo di erosione che ha determinato nel tempo l'isolamento del paese.

 

Questo strano cammino vi stupirà!Lasciatevi intimorire ed incuriosire dalle enormi statue presenti:

fate la conoscenza di Proteo Glauco, di Ercole e Caco, entrate nella bocca dell'orco!

 

 

La foresta fossile di Dunarobba è stata riconosciuta dall'Unesco come Patrimonio mondiale dell'umanità per l'importanza che il sito paleontologico riveste.