Forti scosse di terremoto nella notte del 24 Agosto 2016 scopri i dettagli con i dati sismologici.


Risveglio nella notte  del 24 Agosto 2016 per gli abitanti del centro Italia a causa di una forte scossa di terremoto di magnitudo 6 con epicentro a ridosso dei monti Sibillini a confine tra Lazio Umbria e Marche. Segui gli aggiornamenti in tempo reale.

Terremoto centro Italia: numeri utili e chi contattare in caso di necessità

La Protezione civile e le autorità, dopo poche ore dagli avvenimenti, hanno reso noti i numeri utili per chi avesse bisogno di soccorsi. Inutile avanzare adesso polemiche sterili e cominciare a lamentarsi di una eventuale lentezza dei soccorsi, dato che l’emergenza è in pieno svolgimento.

Al momento infatti sono ancora sepolte sotto le macerie molte persone e quello che al momento bisogna fare è cercare di aiutare.

I numeri utili che sono stati messi a disposizione e che si possono contattare in caso di bisogno sono:

  • 800.840.840 per mettersi in contatto con la Protezione civile;
  • 803.555 per parlare invece con un operatore della sala operativa della Protezione civile.
  • 45500 Numero per le donazioni.

Aiuti per il terremoto

Il comune di Terni organizza la raccolta a partire da  giovedì 25 agosto con orario 10-13 / 15-18.

E' possibile consegnare cibo, vestiti e attrezzi in via Luigi Casale , presso l'ex sede universitaria:

  • Acqua minerale confezionata (non sfusa)
  • Alimenti a lunga conservazione con scadenza ad un anno (scatolame, pasta,biscotti secchi ....)
  • Prodotti per igiene personale, pannolini per bambini, pannoloni per adulti
  • Lenzuola e coperte.
  • Piatti e bicchieri di carta
  • Guanti, pale e picconi

Donazioni di sangue

Al momento la richiesta è quella di sangue. Il Comune di Rieti ha infatti diramato un annuncio nel quale invita tutti i cittadini a recarsi all’ospedale De Lellis e donare sangue di tutti i gruppi.
Le donazioni sono aperte dalle 8 alle 11 e per potersi sottoporre alla pratica medica sarà sufficiente portare un documento d’identità e la tessera sanitaria.

Contatta anche la sede Avis di competenza del tuo paese ( sito sede Avis Amelia )

Analisi della sequenza sismica Umbro Laziale

L'appennino centrale italiano è un area ricca di faglie attive che periodicamente provocano scosse di terremoto come il sisma di Assisi e Colfiorito nel Settembre 1997 e quello dell'Aquila del 2008.

Lo sciame sismico conta diverse scosse di terremot di intensità tra i 4 e 6 gradi magnitudo, che si sono susseguite in un'ora e mezza, la prima alle ore 3:35.

Un terremoto definito superficiale da un esperto INGV Alessandro Amato: i terremoti superficiali sono tra i più devastanti.

Danni terremoto

La scossa è stata avvertita distintamente anche a Roma, in Umbria e nelle Marche.

Popolazione in strada a Norcia, dopo le forti scosse di stanotte nel Reatino.

Secondo le prime informazioni, verrebbero segnalati alcuni crolli parziali e crepe nei muri, il terremoto ha provocato alcuni danni agli edifici della zona di Ascoli Piceno.

Amatrice

Ad Amatrice Il Sindaco Sergio Pirozzi chiede rinforzi per aiutare a salvare persone incastrate nelle macerie, gli edifici del paese sono collassati. 

"Metà paese non c'è più, qui è un dramma. Abbiamo strade di accesso isolate, da una parte c'è una frana e dell'altra ponte che sta per crollare. Metà paese non c'è più c'è gente sotto le macerie".

Sindaco Amatrice Sergio Pirozzi

Già nella storia Amatrice è stata colpita da un terremoto gemello nell'Ottobre 1639.

Gran Sasso d'Italia

Ore 3.30: anche noi qui al rifugio siamo stati svegliati da una forte scossa di terremoto, nella nebbia si è sentito un forte rumore di crollo dalla parete est del Corno Piccolo: al momento non si vede di quale entità, ma l'impressione è che sia venuto giù un bel pezzetto di montagna...
Rifugio Franchetti Gransasso d'Italia

Castelluccio di Norcia

Riprese del paese di Castelluccio di Norcia, messo in ginocchio dal terremoto, gli abitanti sono stati evaquati. - Guarda il video

Diretta live streaming

Fonte dati sismologici: