Non perdetevi una passeggiata per ammirare i maestosi blocchi megalitici che la compongono.


All'arrivo ad Amelia oltre alla prima visione d'insieme dell'antico borgo vi imbatterete nelle imponenti mura poligonali (IV- III secolo a.C.) e nella sua bellissima porta di accesso principale, Porta Romana.

Si può a ragion dire che il complesso murario sia il più antico e prezioso reperto archeologico di cui la città può vantarsi!

Come accennato in precedenza, la cinta muraria è costituita da diverse porzioni, dovute all'ampliamento della città nel corso degli anni.

E' possibile ammirare la sezione più antica (VII – VI secolo a.C) all'interno del centro storico tra il Teatro Sociale e Porta della Valle.

Attribuibile invece al periodo tardo romano o medievale risulta essere la parte superiore della cinta muraria, meno interessante dal punto di vista archeologico ma nell'insieme contribuisce a conferire il suo aspetto imponente.

Diversi sono i punti di accesso alla città da ognuno dei quali è possibile ammirare un paesaggio unico o un intimo scorcio di Amelia; perdetevi nei vicoli del borgo ed arrivate ad apprezzarli tutti.

Porta Romana

Come già accennato il principale accesso al borgo risiede in Porta Romana, la più moderna tra le porte; risale infatti al XVI secolo.

All'interno della porta, sul cielo voltato a botte appare l'affresco che ritrae lo stemma della città di Amelia.

Porta Leone IV

Voluta dal leone IV il quale si occupò nel IX secolo al restauro delle mura, questa porta apre la strada alla via che un tempo fu dimora delle botteghe degli artigiani.

Porta Posterola

Questo vecchio punto di accesso alla città, il principale per molti secoli, si costituisce di due porte, con incorniciatura in travertino e sormontate da archi a tutto sesto; offre una bellissima veduta sulla campagna circostante.

Nell'antichità lo spiazzo tra le due porte veniva adibito a luogo per il controllo merci e pagamento di dazi sotto la supervisione del corpo di guardia che alloggiava nella torre adiacente.

Al momento non è possibile valutarne appieno la bellezza a causa dei lavori per la costruzione del futuro ascensore, voluto per facilitare l'accesso a questa parte del centro storico.

Porta della Valle

Scendendo la strada dopo la visita al Teatro Sociale non perdetevi il panorama mozzafiato che troverete incorniciato da questa bellissima porta!

Nei pressi della sezione più antica della cinta muraria , come accennato in precedenza, questa risulta essere il punto di accesso più antico alla città anche se la costruzione attuale risale al XII-XIII secolo.

Ancora oggetto di scavi archeologici , una nuova Porta è stata trovata nel versante sud-ovest della cinta muraria, adiacente ai bellissimi giardini della valle, godetevi una bella giornata di sole in questo angolo verde a ridosso delle antiche mura!

Visita anche i lavori di studio che hanno svolto i ragazzi delle scuole di Amelia sulla cinta muraria e sulle nostre porte antiche